Cohiba Mini
Cohiba Mini
Non disponibile
RATING:
0
  • Lunghezza: 82 mm / 3.2 inches
  • Ring Gauge: 20
  • Strength: Medium to Full
  • Duration: 20-30 min

  • Box of 100
    US$107
  • descrizione
  • storia
  • recensioni
Lei può ricevere la versione Mini per Se stesso o per regalare, il che significa farà un grandissimo regalo o se Lei va con un gruppo di persone che adorano questo tipo di sigaro. Il nome della fabbrica per questo particolare sigaro è Mini- Panetela. La sua taglia è di 3,2 pollici. La forza in questo sigaro dall'inizio alla metà è un sapore speziato. Può essere anche definito come un sigaro piccolo, ma ha il carattere di un sigaro grande.
Questa sigaretta ha iniziato ad essere prodotta nel 1963, qualcuno la rolla per il loro personale uso. Dopo 1964 qualcuno diede a Fidel Castro questo tipo di sigaro. Gli piacque molto e ha finito per diventare la sua favorita, così è una piccola fabbrica che si assicurò di diventare quello che lui voleva, cioè per il suo uso personale e come regalo allo stesso tempo. Dopo nel 1966 finirono per diventare un nome ufficiale

Scrivi la tua recensione

La tua recensione: Cohiba Mini

Come consideri questo prodotto? *

  1 stella 2 stelle 3 stelle 4 stelle 5 stelle
Rating

recensioni del cliente

Gli ultimi Blog

Habanos: Secoli Di Storia E Cultura Nella Magnifica Cuba

Da oltre 500 anni Cuba detiene il primato sulla produzione dei sigari: tra leggende metropolitane, scontri politici, tradizioni culturali e interessi economici, lo splendido arcipelago caraibico vanta una storia piena di alti e bassi, la quale non può di certo precludere uno dei prodotti che ancora oggi caratterizza il suddetto stato, e che, allo stesso tempo, costituisce una grossa fetta dei profitti delle imprese del posto. Ovviamente Cuba non è solo questo: di certo avrete sentito parlare Per saperne di più...

Cuba: Caraibi, Rum Ma Soprattutto Habanos

In quanti di voi conoscono il mondo degli habanos? Non tutti hanno avuto la possibilità di provare il prodotto per eccellenza che caratterizza uno degli arcipelaghi più belli – e un tempo anche più pericolosi- del mondo. Stiamo parlando dei sigari cubani. I turisti, per primi, non si negano certo quest'esperienza: non si può visitare Cuba e non provare un mitico sigaro cubano. Non è un semplice prodotto caratteristico: è un po' come i tortellini a bologna o la granita a Catania. Per saperne di più...